Tuesday, November 8, 2011

Berlusconi Continues Where Papandreou Left Off

Berlusconi Continues Where Papandreou Left Off

The Globalists have shifted from sacrificing the first “Democracy”, to now assassinating the first “Republic”. I suggest we move on to something much more important, beheading the “monarchies” of Europe. These are the masterminds behind this insanity. Resignations are the newest Globalist strategy. Who next, Mr. Sarkozy? These frontline puppets are transitioning from the lime light and into the darkness. There exists no more economic turmoil in Italy than there exists in Zululand. The only countries that should be experiencing a severe financial meltdown are engaged in perpetual war. This is the only way to mask their deepening economic woes. Great Britain, inclusive of Ireland, is a floating Titanic, but the financial chaos never makes it to front page news. Great Britain has the third largest global debt after Japan and the USA, no gold reserves, the highest unemployment in Europe, a decimated real estate market, yet it remains the best kept secret. America is being slaughtered state by state, but that has little relevance on the performance of the financial markets. The few powerful multi-nationals and central banks that remain have raped the country of its wealth and stature. They have stashed trillions of dollars in bank accounts while millions of Americans languish in hunger, poverty, homelessness and joblessness.

Italy is the third largest economy in Europe (i.e. after Germany and France). Destabilizing Italy will hasten the chaos the Globalists have been unable to achieve to date. They need an insider who is capable of destabilizing both Italy and the EURO. This man would be our modern day “Marcus Junius Brutus”. Es-tu Bru-lesconi? Both Merkel and Sarkozy were incapable of orchestrating a financial collapse, so they now leave it to an expert. The Globalists failed in Egypt, have failed in Libya and will fail in Syria. The Middle-East is proving to be a bigger hurdle than they anticipated.

As the European chess game continues keep a close eye on Israeli-Iranian tensions and the internalized Russian attacks on Vladimir Putin. Forbes recently named Barack Obama the most powerful man in the World, displacing Hu Jintao. I will repeat, Russia is the joker in this card game and Putin holds the ace of spades. He is the most powerful man on the global stage. The world’s most dangerous and wicked person is Benjamin Netanyahu. With the world’s third largest nuclear arsenal Netanyahu would destroy Asia, Russia, the Middle-East and Europe should Israel lose in a military conflict – regardless of how it is instigated.

Berlusconi, as Papandreou, is a traitor. This is not a unique situation, as they exist in Canada and the America as well. Italians it is time to march on the central banks and leave their leaders hanging from the nearest bridge. In 1982 Robero Calvi, an Italian banker, was found hanging under Blackfriar’s Bridge in London. According to reports his murder was ordered by Henry Kissinger. Kissinger won a Nobel peace prize when he was guilty of political assassination and genocide. These are the people the system is protecting. The system is broken beyond reason.

Thank you,
Joseph Pede

Berlusconi continua dove Papandreou ha lasciato

I globalisti hanno spostato da sacrificare la prima "Democrazia", ​​per ora assassinare il primo "Repubblica". Suggerisco di passare a qualcosa di molto più importante, la decapitazione "monarchie" dell'Europa. Queste sono le menti dietro questa follia. Le dimissioni sono la nuova strategia globalista. Chi prossimo, Sarkozy? Questi burattini in prima linea stanno passando dalla luce calce e nelle tenebre. Non esiste un tumulto più economica in Italia che esiste in Zululand. Gli unici paesi che dovrebbe trattarsi di un grave tracollo finanziario sono impegnati in una guerra perpetua. Questo è l'unico modo per mascherare la loro noia approfondimento economico. Gran Bretagna, comprensivo di Irlanda, è un galleggiante Titanic, ma il caos finanziario non fa a notizia da prima pagina. La Gran Bretagna ha il terzo debito mondiale, dopo Giappone e Stati Uniti, senza riserve di oro, il più alto tasso di disoccupazione in Europa, un mercato immobiliare decimata, ma rimane il segreto meglio custodito. L'America è della macellazione, stato per stato, ma che ha scarsa rilevanza sulla performance dei mercati finanziari. I pochi potenti multinazionali e le banche centrali che restano hanno violentata il paese della sua ricchezza e statura. Hanno nascosto migliaia di miliardi di dollari in conti bancari, mentre milioni di americani languiscono nella fame, la povertà, senza fissa dimora e la disoccupazione.

L'Italia è la terza più grande economia in Europa (cioè dopo Germania e Francia). Destabilizzare l'Italia accelererà il caos del globalisti sono stati in grado di raggiungere fino ad oggi. Hanno bisogno di un insider che è in grado di destabilizzare l'Italia e l'EURO. Quest'uomo sarebbe il nostro moderno "Marco Giunio Bruto". Es-tu Bru-lesconi? Sia Merkel e Sarkozy erano in grado di orchestrare un crollo finanziario, per cui ora il permesso di un esperto. I globalisti fallito in Egitto, hanno fallito in Libia e in Siria fallirà. Il Medio Oriente si sta rivelando un ostacolo più grande di loro previsto.

Come il gioco degli scacchi europea continua tenere d'occhio israelo-iraniano tensioni e gli attacchi interiorizzato russo Vladimir Putin. Forbes ha recentemente nominato Barack Obama l'uomo più potente del mondo, spostando Hu Jintao. Ripeto, la Russia è il jolly in questo gioco di carte e Putin tiene l'asso di picche. Lui è l'uomo più potente sulla scena mondiale. Persona più pericolosa e la più malvagia mondo è Benjamin Netanyahu. Con il mondo il terzo più grande arsenale nucleare, Netanyahu avrebbe distrutto Asia, Russia, Medio Oriente Israele e l'Europa dovrebbero perdere in un conflitto militare - a prescindere da come viene istigato.

Berlusconi, come Papandreou, è un traditore. Questa non è una situazione unica, così come esistono in Canada e America. Italiani è tempo di marciare sulle banche centrali e lasciare i loro capi appesi al ponte più vicino. Nel 1982 Robero Calvi, un banchiere italiano, fu trovato impiccato sotto il ponte Blackfriars a Londra. Secondo quanto riportato il suo assassinio è stato ordinato da Henry Kissinger. Kissinger ha vinto un premio Nobel per la pace quando era colpevole di assassinio politico e genocidio. Queste sono le persone il sistema sta proteggendo. Il sistema è rotto oltre la ragione.

Grazie,
Joseph Pede

No comments: